L’impuissance des images à l’origine de l’iconophilie chrétienne. Retour sur la figure du martyr
19 May 2022 18:00

L'Academia Belgica e il Collège Belgique, sotto l'egida dell'Académie royale des Sciences, des Lettres et des Beaux-Arts de Belgique, inaugurano quest'anno un nuovo ciclo di corsi-conferenze.

I corsi saranno tenuti dai membri dell'Académie royale des Sciences, des Lettres et des Beaux-Arts de Belgique e avranno come tema generale il "potere dell'immagine". In un momento in cui i social network stanno inondando il mondo di materiale visivo, saranno oggetto di riflessione i meccanismi dell'immagine, la sua tipologia e la sua evoluzione tecnologica.

L'Academia Belgica desidera quindi associarsi al Collège Belgique nel suo desiderio di offrire un programma di alta divulgazione scientifica da parte dei migliori studiosi nei domini interessati e di riunire, sullo stesso terreno di riflessione, specialisti in discipline diverse.

Programma completo

Secondo appuntamento: 19.05.2022 - ore 18 | L’impuissance des images à l’origine de l’iconophilie chrétienne. Retour sur la figure du martyr

di Ralph Dekoninck, professore dell'Université catholique de Louvain e membro titolare della Classe delle Arti dell'Académie royale de Belgique.

L'idea del potere che, a torto o a ragione, viene attribuito alle immagini deriva essenzialmente, almeno in Occidente, dal rapporto che il cristianesimo, unica religione iconofila abramitica, ha mantenuto con l'immagine religiosa; non senza molte ambivalenze, che continuano a sostenere oggi il nostro rapporto con l'immagine. Vedremo che il pensiero cristiano dell'immagine è infatti accompagnato da una ricca riflessione sulla sua impotenza, altra faccia della stessa medaglia teologica. Esploreremo in particolare un momento specifico di questa storia, l'età rinascimentale e barocca (secc. XVI-XVII), durante la quale si sono manifestati alcuni tentativi di teoria e pratica di una "kénosis" dell'immagine, cioè di un abbassamento alla bruttezza e all'orrore. Lo faremo a partire da una specifica iconografia, quella del martirio, dove emergono affascinanti analogie tra la presunta potenza degli idoli pagani, secondo un canone estetico sopravvalutato fin dal Rinascimento, e l'impotenza degli uomini e delle donne che subiscono il martirio, attraverso cui si rivela la loro autentica santità, quella di un'immagine vivente/morente il cui potere è inversamente proporzionale all'annientamento del loro corpo e della loro bellezza.

La partecipazione è libera, previa iscrizione e nei limiti dei posti disponibile, nel rispetto delle norme sanitarie in vigore.

Per prenotare si prega di contattare: info@academiabelgica.it

Sarà anche possibile partecipare all’evento online mediante la piattaforma Zoom utilizzando il seguente link:
https://us06web.zoom.us/j/85471999412?pwd=bzlUbVhiNkt4VGx1MTh2dTQ1eG9aUT09
ID riunione: 854 7199 9412 / Passcode: 798235