The Tales of Archaeology. Towards a Literary “Memory Map” of the Mediterranean Space. Conferenza organizzata da Martina Piperno, Bart Van Den Bossche, Chiara Zampieri (KU Leuven)
16 September 2021 09:00
18 September 2021 13:00

Academia Belgica, 16-17 settembre, 09:00 – 18:00
Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, 18 settembre, 09:30 – 13:00


La conferenza “The Tales of Archaeology. Towards a Literary ‘Memory Map’ of the Mediterranean Space” vedrà studiosi interessati alle rappresentazioni letterarie degli spazi archeologici (siti, musei) in letteratura, nei campi della letteratura moderna, letteratura mondiale, letteratura comparata, studi sulla memoria, studi sul patrimonio, archeologia, “spatial humanities”, geografia, studi culturali, storia. La conferenza avrà una prospettiva pan-Mediterranea (Europa meridionale, Nord Africa, Medio Oriente…), accogliendo contributi da tutte le discipline e da ogni contesto geografico nell’area proposta. Il focus cronologico sarà dal tardo Ottocento ad oggi. Questo progetto si concentra sulle storie di antiche e moderne migrazioni, scambi materiali e culturali nei siti della memoria sulle coste del Mediterraneo e sui modi in cui questi sono preservati dalla letteratura moderna. L’obiettivo della conferenza è di inoltrarci nella interconnessione che ha caratterizzato il Mediterraneo dall’alba della civiltà e che è invece oggi diviso da politiche nazionali e continentali che cercano di frenare i movimenti migratori.

Relatori invitati: Nicoletta Momigliano (University of Bristol), Marie-Laurence Haack (Université de Picardie), Christina Riggs (Durham University).

Consiglio scientifico: Sascha Bru, Leanne Darnbrough, David Martens, Martina Piperno, Bart Van Den Bossche, Chiara Zampieri (KU Leuven), Marcello Barbanera, Franco D’Intino (Sapienza Università di Roma), Teodoro Katinis (UGent), Gianmarco Mancosu (Università degli Studi di Cagliari).

La conferenza si terra in inglese, francese e italiano.

A causa delle restrizioni per il Corona virus, questo evento è su prenotazione. Sarà ammesso un numero limitato di partecipanti e l’ingresso sarà subordinato all’esibizione della Certificazione verde Covid-19 (Green Pass – EU Digital COVID Certificate). All’interno obbligo di indossare la mascherina e distanziamento interpersonale di almeno 1 metro. Le sale hanno una capienza contingentata nel rispetto della distanza fisica prevista per la sicurezza dei visitatori.
Per prenotare si prega di contattare: thetalesofarchaeology@gmail.com specificando per quale giorno si desidera l’accesso.